Zona Vione

Escursione E12 Laghi di Pietrarossa

E12 Laghi di Pietrarossa

Una delle più frequentate valli lombarde del Parco dello Stelvio, la Val di Canè, è particolarmente apprezzata per le sue ricchezze naturalistiche e architettoniche, oltre al dolce paesaggio e alla relativa facilità con cui si avvista la fauna alpina. Un’ulteriore motivo d’interesse sono i suoi nascosti minuscoli laghetti, a cominciare da quelli di Pietrarossa di scarsa profondità, ma paesaggisticamente pregevoli. Nonostante le loro elevate quote sono tuttavia battuti da quelli sovrastanti, nascosti ai piedi della Piramide di Somalbosco a ben 3000 metri d’altezza e addirittura più in alto, da quelli recentissimi creati dal ritiro del ghiacciaio di Monticello. Canè, che dà il nome alla vallata, è un antico paesino posto su un soleggiato terrazzo a 1500 metri di quota. Partendo da questo - ove si giunge con la strada che sale dal fondovalle - conviene parcheggiare nell'area predisposta poco dopo il paese. A Cortebona sorge un piccolo centro d’informazioni del Parco Nazionale, un’area da pic-nic, un agriturismo e una vecchia “calchera” ben ristrutturata.