Zona Monno

Passeggiata - P8 Mortirolo - Val Varadega

P8 Mortirolo - Val Varadega

In un appartato angolo settentrionale del Mortirolo, s'insinua tra le Cime di Grom e il Monte Resverde la selvaggia e spoglia Val Varadega. L'ambiente naturale appare aspro ma rallegrato da copiose fioriture e dai fischi delle numerose marmotte. Dalle vette che la coronano, quasi tutte facilmente raggiungibili, si godono vastissimi panorami sia sui monti camuni, sia su quelli valtellinesi. Degni di nota anche le fortificazioni della Grande Guerra (in particolare la ben conservata strada militare sulla quale si svolge l’itinerario), il tumultuoso torrente e un minuscolo nascostissimo laghetto, ai piedi nord-occidentali delle Cime di Grom.

Passeggiata - P7 al Lago del Mortirolo

P7 al Lago del Mortirolo

Il frequentato Lago del Mortirolo (1779 m) è un bel bacino tondeggiante tra i pascoli e i rododendri ai piedi nord-orientali della Cima Verda, non lontano dal celebre passo omonimo. 
Vi si arriva molto facilmente, in una ventina di minuti, scendendo a piedi con una sterrata che esce sulla sinistra dalla strada asfaltata, poco prima del passo, nel tratto pianeggiante, vicino a un agriturismo. Si parcheggia negli esigui slarghi ai bordi della strada, nei pressi del bivio. E’ possibile raggiungere in auto il ristoro ai bordi del lago, ma la strada è stretta e disagevole. Vediamo qui però una meno banale passeggiata circolare che lo raggiunge partendo dalla chiesetta di S. Giacomo, sulle orme di un gradevole percorso che celebra la “Resistenza”, così combattuta su questi monti.